Xi guida (con successo) la Cina nella più difficile delle guerre mondiali: la lotta alla povertà

Newsletter Cinese inviata a Scelgo Europa

((Xinhua) – Pechino, 2 giu.

La Cina, sotto la guida del presidente Xi Jinping, sta segnando grandi passi in avanti nella lotta alla povertà: uno dei mali più difficili da estirpare. Non solo: oltre a combattere la povertà all’interno del Paese, la Cina sta contribuendo alla lotta globale contro la povertà estrema. Il Politburo del Partito Comunista Cinese (Pcc) si è riunito giovedì per aggiornare il piano nazionale sui continui sforzi per alleviare la povertà. Dall’incontro, presieduto dallo stesso Xi, che è anche segretario generale del Pcc, è emerso come la lotta alla povertà sia “una delle tre battaglie più difficili” che il Paese è chiamato a vincere per costruire una società moderat

amente prospera entro il 2020. Per raggiungere questo obiettivo, la Cina deve sollevare dalla povertà circa 30 milioni di residenti nelle aree rurali nei prossimi tre anni. “Dobbiamo essere consapevoli – recita il comunicato finale – che abbiamo davanti a noi sfide e difficoltà, e occorre avere un più forte senso di responsabilità e di urgenza nell’estirpare la povertà”.Continua a leggere qui

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *